Menu

Glock G18 WE (4° gen.)

Nel softair una delle componenti tanto poco utili quanto più ricercata è la fedeltà nella riproduzione di armi vere. La riproduzione oggetto di questa recenzione, la pistola Glock G17 della WE, pur non essendo una delle repliche più fedeli all'originale si distingue per ottima fattura e prestazioni di assoluto rispetto.

Prima di iniziare con la descrizione della replica da softair vediamo la Glock G17 reale!
Fa la sua prima apparizione nell'ormai lontano 1983 quando venne presentata quella che era la particolarità rispetto alle concorrenti ovvero il fusto realizzato in uno speciale polimero che, rispetto la capacità di sparo di cui è dotata, ha l'assoluta resistenza alla corrosione e la rende estremamente leggera.
Per chi volesse approndire l'argomento su Wikipedia, da cui sono state tratte queste informazioni, troverà vari modelli e varianti oltre a maggiori dettagli.

Vediamo ora la versione prodotta, sia nera che tan, dalla WE per il softair della Glock G17 nella sua ultima revisione, la 4Gen.

La confezione non ha nulla di particolare da segnalare, una comune scatola di cartone con l'interno sagomato per contenere pistola e, pochi, accessori. Per accessori si intendono, oltre ovviamente al caricatore, 2 dorsi di diverso spessore per poter meglio adattare l'impugnatura alla grandezza della propria mano e l'adattatore che permette di utilizzare i silenziatori.

Rispecchiando l'originale anche la versione softair di questa Glock non è in metallo, a differenza del carrello, ma in polimero di ottima fattura e con le incisioni dei loghi, mentre una della più evidenti differenze con la versione reale è la sicura.Sicura Glock G17 Possiamo infatti notare che pur avendo replicato il sistema della sicura sul grilletto, è infatti necessario premere contemporaneamente al grilletto anche la levetta posizionata sopra al grilletto stesso, la G17 proposta dalla WE ha una seconda sicura posta anteriormente che impedisce il movimento del grilletto.

Dopo la breve panoramica esteriore della notra Glock G17 replica passiamo a dare un'occhiata anche al suo interno. Per lo smontaggio si procede nel modo classico, togliamo quindi il caricatore, rilasciamo la sicura presente sotto la canna e agendo contemporaneamente sulle levette laterali spostiamo il carrello fino a sfilarlo completamente. A questo punto avremo le due parti principali separate, carrello e fusto. La prima cosa con la quale dobbiamo necessariamente prendere confidenza è l'hop up che, come ci potevamo aspettare da una replica di qualità, funzionale e perfettamente regolabile per i diversi tipi di pallini. Altra cosa importante da tenere sempre sotto controllo è la corretta pulizia delle varie parti meccaniche, delle guide di scorrimento e della canna. Pulizia e lubrificazione dell'arma ne allungano la vita e la rendono sempre pronta all'uso!

Per il momento questa breve recensione è frutto della sintesi dei vari pareri e delle varie guide trovate in Italia e all'estero in giro per il web, a breve diventerò possessore di uno di questi esemplari di Glock e integrerò l'articolo con impressioni personali e dati relativi al suo reale funzionamento...

Ultima, ma non da poco conto, notizia letta su alcuni forum e vista su alcuni video di Youtube è che questa pistola pur nascendo come normale pistola a gas può tranquillamente essere utilizzata con caricatori CO2 eliminando così il problemi noti delle pistole a gas alle basse temperature.

 

WE G18 1  WE G18 2  WE G18 3

 

Caratteristiche:
Lunghezza:                  202mm
Capacità caricatore:      24 pallini
Hop up:                       regolabile
Blowback:                    Si
Material:                      Metallo/Polimeri
Peso (gram):                        
Colori:                         Nero - Tan

Leggi tutto...

Midland G9

Sulla pagina ufficiale della Midland G9 esistono 3 versioni:
- Cod. C923 Versione Bibanda (PMR446/LPD)
- Cod. C923.01 Versione E (solo PMR446)
- Cod. C923.03 Versione Bibanda Mimetic

Caratteristiche   Specifiche Tecniche

Doppio PTT per Alta e Bassa potenza

Funzione Emergenza

Waterproof: IPX5

Antenna 12 cm per sfruttare al massimo tutta la potenza di trasmissione della radio

Funzione Out of Range (controllo fuori portata)

Funzione Vox Talck Back

Funzione VIBRACALL

Blocco tastiera per evitare pressioni accidentali sui tasti

Auto power save: circuito automatico di economizzazione batterie

Indicatore batteria scarica

Funzione Dual Watch

Funzione SCAN

Tasto CALL di chiamata, con 5 toni selezionabili

Tasto Monitor

Roger Beep: tono di fine chiamata disinseribile

Selezione Alta/Bassa potenza

Presa accessori a 2 Pin

Caricatore da muro compatibile: MW904

 

Banda:
PMR446-LPD (Bibanda)/solo PMR446

Canali:
Bibanda 8 PMR446+16 progr/69 LPD Vers. E 8 PMR446+16 programmati

CTCSS e DCS:
38 CTCSS, 104 DCS

Vox:
3 livelli di sensibilità + talk back

Alimentazione:
4 batterie ricar. AA 1800mAh oppure 4 AA alcaline (opz)

Display:
LCD retroilluminato multifunzione

Potenza di trasmissione:
PMR446 500/10mW ERP (high/low) LPD 10mW

Temperatura di lavoro:
-20° +55°C

Peso:
114 g (senza batteria)

Dimensioni:
58x110x32mm

Collegamenti:
Presa per accessori audio e caricatore

Leggi tutto...

Glock G17 WE (4° generazione) In evidenza

Nel softair una delle componenti tanto poco utili quanto più ricercata è la fedeltà nella riproduzione di armi vere. La riproduzione oggetto di questa recenzione, la pistola Glock G17 della WE, pur non essendo una delle repliche più fedeli all'originale si distingue per ottima fattura e prestazioni di assoluto rispetto.

Prima di iniziare con la descrizione della replica da softair vediamo la Glock G17 reale!
Fa la sua prima apparizione nell'ormai lontano 1983 quando venne presentata quella che era la particolarità rispetto alle concorrenti ovvero il fusto realizzato in uno speciale polimero che, rispetto la capacità di sparo di cui è dotata, ha l'assoluta resistenza alla corrosione e la rende estremamente leggera.
Per chi volesse approndire l'argomento su Wikipedia, da cui sono state tratte queste informazioni, troverà vari modelli e varianti oltre a maggiori dettagli.

Vediamo ora la versione prodotta, sia nera che tan, dalla WE per il softair della Glock G17 nella sua ultima revisione, la 4Gen.

La confezione non ha nulla di particolare da segnalare, una comune scatola di cartone con l'interno sagomato per contenere pistola e, pochi, accessori. Per accessori si intendono, oltre ovviamente al caricatore, 2 dorsi di diverso spessore per poter meglio adattare l'impugnatura alla grandezza della propria mano e l'adattatore che permette di utilizzare i silenziatori.

Rispecchiando l'originale anche la versione softair di questa Glock non è in metallo, a differenza del carrello, ma in polimero di ottima fattura e con le incisioni dei loghi, mentre una della più evidenti differenze con la versione reale è la sicura.sicura Glock Possiamo infatti notare che pur avendo replicato il sistema della sicura sul grilletto, è infatti necessario premere contemporaneamente al grilletto anche la levetta posizionata sopra al grilletto stesso, la G17 proposta dalla WE ha una seconda sicura posta anteriormente che impedisce il movimento del grilletto.

Dopo la breve panoramica esteriore della notra Glock G17 replica passiamo a dare un'occhiata anche al suo interno. Per lo smontaggio si procede nel modo classico, togliamo quindi il caricatore, rilasciamo la sicura presente sotto la canna e agendo contemporaneamente sulle levette laterali spostiamo il carrello fino a sfilarlo completamente. A questo punto avremo le due parti principali separate, carrello e fusto. La prima cosa con la quale dobbiamo necessariamente prendere confidenza è l'hop up che, come ci potevamo aspettare da una replica di qualità, funzionale e perfettamente regolabile per i diversi tipi di pallini. Altra cosa importante da tenere sempre sotto controllo è la corretta pulizia delle varie parti meccaniche, delle guide di scorrimento e della canna. Pulizia e lubrificazione dell'arma ne allungano la vita e la rendono sempre pronta all'uso!

Per il momento questa breve recensione è frutto della sintesi dei vari pareri e delle varie guide trovate in Italia e all'estero in giro per il web, a breve diventerò possessore di uno di questi esemplari di Glock e integrerò l'articolo con impressioni personali e dati relativi al suo reale funzionamento...caricatore CO2 Glock

Ultima, ma non da poco conto, notizia letta su alcuni forum e vista su alcuni video di Youtube è che questa pistola pur nascendo come normale pistola a gas può tranquillamente essere utilizzata con caricatori CO2 eliminando così il problemi noti delle pistole a gas alle basse temperature.

 

Leggi tutto...

Midland G7XT mimetica

Uno degli accessori che sicuramente non può mancare nella dotazione di un buon giocatore è la radio, meglio conosciuta come walkie talkie, per le comunicazioni con i compagni. Tra le numerosissime aziende produttrici, spicca ovviamente la blasonata Midland.

E proprio la Midland, attenta alle richieste proprio dei giocatori più "esigenti" ha deciso di rendere disponibile uno dei suoi modelli di punta della fascia consumer, la G7XT apputno, in versione mimetica. Oltre la versione standard infatti viene venduta anche in questa particolare colorazione. Il prezzo si aggira intorno ai 60 euro e dispone indubbiamente di tutto ciò che si potrebbe ricercare in una radio "tattica".
E' un bibanda, può cioè lavorare sia in LPD (69 canali) sia in PMR (8 canali) ed è quindi compatibile con tutti i modelli, anche di altre marche, in commercio che usano queste frequenze. La potenza di fabbrica è quella prevista dell'attuale normativa e cioè 500 mW, più che sufficiente per garantire una copertura fino a 4/5 km di distanza. Va comunque detto che, a scapito di garanzia ed omologazione (diventa infatti fuori legge), è possibile modificarne la potenza portandola a 3 watt e con l'aggiunda di un'antenna maggiorata la copertura aumenta quindi fino a 20 km!!!

Leggi tutto...

Marui 733 Commando

733 Commando, ovvero il fucile che il film Black Hawk Down ha reso famoso, qui in versione replica per il softair prodotto dalla Marui. La carabina d'assalto in 5.56mm Colt M733 Commando fa parte della famiglia Colt e nel film era usato dai Delta Force.
Nella realtà ha smesso di essere in dotazione del 1994, quando viene sostituito dall'attuale M4. 

Questa replica della Marui ha una lunghezza di 690 mm con il calcio chiuso e arriva a 774 mm con il calcio in completa estensione, la canna interna non è ovviamente tra le più lunghe essendo una 300mm mentre circa 2,5 Kg è il peso di questa ASG. Le guancette paramano sono in abs nero e, come nella realtà, più piccole rispetto quelle del somigliante M4;  al loro interno è possibile alloggiare pacchi batteria Mini.

Leggi tutto...

G&P Stubby Killer

Dalle caratteristiche dichiarate dalla casa madre si legge che questa replica è dotata di: meccanica rinforzata e motore hi-speed di serie. Una replica quindi di sicuro interesse.

Già con una batteria da 8,4v possiamo ottenere una raffica veloce e "abbondante".
Le dimensioni compatte lo rendono perfetto e comodissimo negli spazi ristretti e permettono movimenti che altre repliche renderebbero difficoltosi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Ultimo commento invato